Beniamino, il pastore dormiente

 

Era una notte buia / e non c’era la luna
Solo un pugno di stelle / ed un freddo pungente
I miei amici lontani / che cantavano a festa
Ed io sdraiato sull’erba / che giravo la testa

“Gloria… Gloria…”

Avevo tante scuse / per volere dormire
E pensavo a me stesso / alla stanchezza che avevo
I miei amici lontani / mi chiamavano forte
Ed io sdraiato sull’erba / Facevo finta di niente

E dicevano “Vieni a vedere che cosa succede quaggiù
In questa stalla
Alzati adesso, non perdere tempo che è nato un Bambino
Che salverà il mondo
Ed io /che credevo
Non riguardasse me!

In quella notte buia / ci fu così tanta luce
Che sembrava che il giorno / fosse già lì
I miei amici lontani / li sentivo cantare
Come un coro di angeli / con canti di gioia

“Gloria… Gloria…”

Non avevo più scuse / per fare finta di niente
Avevo anche pensato / di andare altrove
Ma, lontano, gli amici / insistevano ancora
E li sentivo felici / volevo stare con loro

Dicevano “Vieni a vedere che cosa succede quaggiù
In questa stalla
Corri veloce, non perdere tempo che è nato un Bambino
Che salverà il mondo
Ho visto / e ho capito
Che era nato per me!

“Gloria… Gloria… Gloria…”

 

Testo e accordi di “Beniamino, il pastore dormiente”
Testo e accordi

Lascia un commento