147 – Eppure non sono cattivo (2013)

Eppure non sono cattivo
Di questo mestiere io vivo
La mia violenza è parte del gioco
Non guardo in faccia a nessuno
Io non dimostro pietà
A chiunque è legato qua
Impugno la frusta, ignoro le grida
E con tutta la forza che ho…

Qui ci sono io
Io con queste mani
E potrei fermarmi
Disobbedire agli ordini
Loro sembrano felici / Nel guardarti mentre soffri
Io non provo niente / È questo il mio male?

Eppure non sono cattivo …

Le senti quelle voci?
Sei pieno di ferite
Ma non è abbastanza:
Chiedono il tuo sangue!
Che cosa hai fatto loro? / Perchè ti odiano così?
Perché non dici niente? / È troppo il tuo dolore?

Eppure non sono cattivo…

… E con tutta la forza che ho
Infierirò!

TESTO E ACCORDI

icona-pdf

 

Etichettato