Prova a dirmi tu che cosa vuoi
In quale posto un giorno te ne andrai
Quale amore, dentro, porterai
Quale viso nella testa avrai.
Avrei voglia di portarti, trascinarti via con me
Avrei voglia di distruggere un castello inutile
Insieme a te

Invece scorre questo fiume
Scorre e sopra ci sei tu
Con la tua barca fragile
E gli argini invisibili
Basta un gesto, una carezza: che succederà?
Dal cielo azzurro una tempesta ci travolgerà
Ma …

Vivi resteremo
Perché c’è un gancio in cielo
Che non ci vuol lasciare mai
Vivi resteremo,
E ovunque noi saremo
Non ci perderemo mai

Siamo appesi ad un filo,
Un filo di metallo blu
Può darsi che non lo vediamo
Ma non possiamo cadere giù
È ogni nostra distrazione che ci fa guardare su
In quell’istante si intravede, per un secondo o più

Vivi resteremo
Perché c’è un gancio in cielo
Che non ci vuol lasciare mai
Vivi resteremo
E ovunque noi saremo
Non ci perderemo mai

 

 

 


 


Lascia un commento