Mi è rimasto addosso il tuo profumo
In una serata strana
Cerco di parlarti e intanto fumo
Surreale atmosfera
Tra gente che non conosco
Tu che non mi capisci
Io che non ti ho cercato
Eppure ti ho voluto
E quei tuoi occhi azzurri
Profondi come il mare
Nel quale io non saprei nuotare

Oh… Affogo dentro a una bugia
Oh… Temporanea malattia
Oh… Un istante di follia
Non faccio altro che ripetermi
Che forse
È meglio andare via… andare via, andare via, andare via….

 

Categorie: CanzoneTesto

0 commenti

Lascia un commento