Tempo che passa

Canta questa sera, canta e non fermarti,
canta questa vita, ma senza pensarci
fai finta di sognare che è tutto come vuoi
nasconditi lì dentro, non ti troveranno mai!
Il tempo passa lentamente, vuoi che sia già domani
il tempo passa troppo in fretta, non lo tieni tra le mani.
Un giorno dopo l’altro, un giorno, un altro ancora
quello che vorresti lo affidi a una parola
che canti sopra quattro note
che nessuno capirà:

“Ti sto cercando, lo vedi che non riesco a stare senza di te?
ti sto cercando, mi credi?
e questa notte non mi fermerà.
C’è una canzone da cantare che conosci già.”

La nebbia qui a Milano fa un effetto strano
incastra in ogni sogno un posto ben lontano,
e la tua primavera che sembra non venire
c’è già in un altro mondo, ma non ricordi quale.
Il tempo giudica i tuoi passi, e tu lo uccideresti
il tempo preme alle tue spalle, tu non vuoi voltarti.
Un giorno dopo l’altro, un giorno, un altro ancora
non salveresti niente di quello che c’è ora
e canti queste quattro note
che nessuno capirà:

“Ti sto cercando …

Tra questa gente che sorride,
tra questi sguardi che non hai,
dimmi dove vuoi arrivare,
dimmi al fianco tuo chi avrai,
io sono qua,
io sono qua.

“Ti sto cercando …

 

Lascia un commento