Strade nel tempo

Ciao, come ti va? È da tanto che io e te non ci sentiamo
Che non ci raccontiamo un po’
Quello che è accaduto in questi anni è volato via col vento
Ma non siamo stati a guardare
Io ho preso la mia strada
Tu hai preso la tua strada e rieccoci qua

Sembra strano solo ieri stavamo ore insieme senza mai stancarci
E non ci vediamo quasi più
I nostri compagni, te li ricordi? Quante risate, quante fatiche
E quanti sogni avevamo lì davanti
Chi ha preso la sua strada
Ha seguito quella strada e adesso dov’è?

Mi ricordo di quella sera
E del male che mi faceva
Mi ricordo di quella sera
Tu eri per la strada, tu eri per la strada

Sai, non te l’ho mai detto, ma il tuo sorriso mi dava la forza
Per alzare il capo e guardare avanti
L’inverno l’ho passato al caldo, con la tua voce che riempiva
I miei silenzi e le giornate buie
Poi hai preso la tua strada
Io ho preso la mia strada e il tempo che va …

Ecco qua, la maturità e vent’anni sulle spalle ma cerchiamo ancora
Uno sguardo da bambino
Basteranno i nostri sforzi per attraversare questo mare
Evitando di naufragare?
Per seguir la giusta strada
Per trovar la giusta strada, ma quale sarà?

Voglio viver questa mia vita
Nel più grande modo che ci sia
Voglio viver questa mia vita …
Aiutiamoci se vuoi, aiutiamoci se vuoi

 

Lascia un commento