Quante cose dette ogni giorno
Parole che col tempo svaniranno
Nei sogni e dai ricordi
Lasciando soltanto respiri

E gesti improvvisati o cercati
Compagni di emozioni e sentimenti
Cadranno come foglie
Lasciando rami spogliati

Ci fosse qualcosa (qualcuno)
Che rimane
Per sempre

Castelli costruiti con fatica
A difesa di un tesoro poi perduto
Così vecchi e abbandonati
Vivono solo nei libri e di sguardi.

E conti in banca come dei fiori,
curati, amati, innaffiati con passione
senza radici in vasi di vetro
che d’inverno perderanno colori.

Dammi qualcosa (qualcuno)
Che rimane
Per sempre

L’amore non è poi così diverso
Quando è uno sguardo su stessi
Ma la speranza viene da un Altro
Che ha promesso che niente morirà

Voglio qualcosa (qualcuno)
Che rimane
Per sempre.

 


Lascia un commento