Notte di stelle

Guarda questa sera quante stelle in cielo
Che abbracciano d’incanto il mondo intero
Il vento è silenzioso ma si sente piano piano
Mentre accompagna quei pensieri che viaggiano lontano:
Mi piacerebbe essere un poeta del passato
Romantico, sincero e mai scontato
E trovarmi sotto il tuo balcone in un paese medioevale
E con una serenata raccontarti tutto il mio sentire

Ma forse tu non capirai,
Magari, chi può dirlo, riderai… di me!

Mentre io guardo il cielo tu che cosa fai?
Chissà se stai studiando, oppure, come me
Ti lasci prendere dai sogni e dalle fantasie,
Aspetti ancora un principe che venga e ti porti via?
Guarda le stelle in cielo non ci lasciano mai in pace
Ci fanno alzare gli occhi e dire: “Noi non possiamo volare”
E poi ci fanno soffrire perché siamo quasi sempre soli
Quando c’è qualcosa di bello che non sappiamo raccontare

Ma lo conserviamo nel nostro cuore
Per quando avremo da dare il nostro amore
A chi… sarà con noi!

Quanto male ho fatto a chi mi ha voluto bene
Chissà se in qualche modo potrò farmi perdonare
Chissà se riuscirò a cambiare per chi mi sta vicino
Per queste stelle che son gli occhi di Chi indica il cammino

Se fossi un angelo volerei
A custodir la strada che tu fai
Se fossi un angelo chiederei
Di non lasciare che tu muoia, mai!

 

 

 

 

Lascia un commento