E’ tardi ormai stasera, la luna sta splendendo
cammino per le strade, fa freddo e tira vento
l’aria è pulita e sa d’inverno,
ma di neve ancora non ce n’è … ho bisogno di te

Mi incammino verso casa, passo davanti a un bar
una melodia un po’ strana … qualche nota che non va
entro, mi siedo e chiedo da bere
“Hey, maestro, suona un po’ per me”

Ho bisogno di te, perché non ci sei
Ho bisogno di te, non nei sogni miei
Io non so, questo grido cos’è?
Ho bisogno di te

“Come mai in giro a quest’ora, non lo sa che è un brutto posto?”
il barista ha lo sguardo fermo, l’età gli si legge addosso
“Stare in casa mi deprime!”
“La capisco, ma di vita qua non ce n’è!”

Dimmi dov’è questa città da bere
Adesso non c’è in fondo al bicchiere
Lo senti anche tu questo grido che è:
Ho bisogno di te!

Parole dette o scritte, c’è troppa confusione
Non mi chiuderanno in casa davanti al televisore
Non mi fermerò un istante,
è mezzanotte, ed il mio cuore batte:

Ho bisogno di te, ovunque sei
Ho bisogno di te e so che mi aspetterai
Non soffocherò questo grido perché
Ho bisogno di te, perché non ci sei
Ho bisogno di te, non nei sogni miei
Io non so, questo grido cos’è
Ma ho bisogno di te
Ho bisogno di te !

 

 

— COMPRA QUESTA CANZONE SU ITUNES STORE —

 

 


Lascia un commento