Marta

Marta ha una porta / sempre aperta / per la felicità
Marta, non importa / se ha le scarpe / sbagliate / ma non fa niente
Marta, Se le chiedi / cosa sta facendo
Non lo sa… Ma lo fa!

E poi ha sempre, sempre, sempre, sempre, sempre
Qualcosa da dire, da fare e non si può fermare!
Se ci pensi bene
C’è solo una cosa
Per cui valga la pena
Vivere
Marta, Prega sempre / per le case, le auto, le persone
E tutto quel che vede
Marta, non ha mai fame / e si sazia
Di sorrisi e Caramelle
Marta, non lo vedi / che sta correndo?
verso dove… non lo sa!

E poi ha sempre, sempre, sempre, sempre, sempre
Qualcosa da dire, da fare
Che non puoi capire e non sa spiegare!

Marta se si arrabbia / è un furia
che si calma / lentamente

Marta fa i dispetti / ma dopo piange
e chiede scusa / dolcemente
Marta balla / su una musica
che non ha ritmo
ma balla e tiene il mondo
con un dito
perché:

Lei ha sempre, sempre, sempre, sempre, sempre
Qualcosa da dire, da fare
e non si può fermare mai!

Lascia un commento