Luna

Non hai idea la luna, questa sera
come è bella qui a Milano,
rende ancor più dolce l’atmosfera
mentre ti penso, così lontana
chissà se anche tu da lì la vedi
chissà se hai gli stessi miei pensieri.

Io non dovrei perdere un istante
prendere l’auto, venir da te
anche se è passata mezzanotte
e il viaggio è lungo fino a te
eppure mi trattiene qualche cosa
forse quella luce misteriosa

Tra le nuvole che sono dense di te,
vola un aeroplano verso Oriente:
sulle carte la sua rotta in cielo non c’è,
ma lo si può seguire con la mente.

Così guardo in faccia a questa luna
è il solo modo di averti qui:
mi sembra di vedere il tuo sorriso
ed i tuoi occhi limpidi
nei tuoi sogni ti verrò a trovare,
è tutto quello che io posso fare.

E allora io mi accendo una Marlboro
e canto piano una canzone;
lo sguardo è sempre su, rivolto al cielo:
c’è un’aria fresca, questa sera.
Mi cullo dentro a questa nostalgia
La luna è la mia sola compagnia.

Tra le nuvole che sono dense di te,
vola un aeroplano verso Oriente:
sulle carte la sua rotta in cielo non c’è,
ma lo si può seguire con la mente.

 

— COMPRA QUESTA CANZONE SU ITUNES STORE —

 

 

Lascia un commento