Mi trovavo lì per caso
in quel locale che ballavo
Ho intravisto quel suo viso
viso che non conoscevo
Con dei gesti ricercati
nascondevo l’arroganza
Dietro a passi preparati
non riuscivo a fare senza
Ed il fumo l’avvolgeva
ogni tanto sorrideva
Come un falco cacciatore
stava cercando la sua preda

Poi mi sono avvicinato
con la scusa più banale
Le tremava un po’ la mano
mentre mi dava da bere
Ed è stato in quell’istante
un brivido su per la pelle
Per lo sguardo che mi ha donato
sono volato fra le stelle
Ma poi si è allontanata
forse intimidita
Io altro falco cacciatore
ho perduto la mia preda

Hey!
È un’immensa prateria dove tutti sono a caccia
Nessuna distinzione tra falco e preda!
Hey!
La notte mette in mostra quel che siamo realmente
ma col sole del mattino tutto finirà!

Il DJ non la smetteva
di sparare il suo rumore
Mentre l’alcool mi scorreva
per le vene dritto al cuore
Mi guardavo ancora in giro
la cercavo tra le luci
Ormai quasi rassegnato
poi ho sentito la sua voce
Così mi son voltato
e l’ho vista tra le braccia
Di un altro falco cacciatore
che gustava la sua preda

Hey!
È un’immensa prateria dove tutti sono a caccia
Nessuna distinzione tra falco e preda!
Hey!
La notte mette in mostra quel che siamo realmente
ma col sole del mattino tutto finirà!

Hey!
Adesso vado via! Non mi riconosco!
Non mi sento io, sono fuori luogo!
Hey!
Sai che cosa c’è? È solo una follia
Di una serata nata a caso… io vado… e così sia!

 

Categorie: CanzoneTesto

Lascia un commento