Bossa nova per Paola

Forse non te l’aspettavi
una bossa nova come canzone
son rimasto anch’io sorpreso
quando mi è uscita dalle mani
il tuo viso è il primo viso
a cui ho pensato, mentre volano
le note e io che cerco di catturarle
per darle a te

La tua voce un po’ stonata
mentre canta questa canzone
è l’immagine che porto
e sotto passan le parole
il tuo viso un po’ severo
non so mai se ho sbagliato, e ridono
le guance ad uno sketch poco azzeccato,
chissà perché.

Sì, lo so, dovrei studiare
non dovrei perdere tempo
manca poco a quell’esame
ma, ti giuro, non ce la faccio
questa musica un po’ strana
mi ha portato via lontano, viaggiano
i pensieri, il Sud America è vicino
anche per te

Anche per te che non capisci
che quando parlo lo so che sbuffi
che fai fatica a starmi vicino
che fai fatica a darmi una mano
una bossa nova per ringraziare,
una bossa nova per rimediare,
una bossa nova per ringraziare,
una bossa nova per rimediare,
una bossa nova per ringraziare,
una bossa nova per rimediare …

Lascia un commento