Hey, puoi fermarti un momento
E lasciare che un sogno sia portato dal vento?
Hai le finestre socchiuse, le porte serrate
E il cuore chissà!

Se c’è una goccia / che ti disturba
Non puoi fermarla / e sai perchè?
Tu sai che esiste / per ricordare
Che questo tempo / è lì per te!

E allora mangia quintali di torte
Del cibo orientale, fin che ce n’è!
I tuoi gioielli sono al sicuro
Nel magazzino numero tre!

Ma fai una doccia / con i vestiti
Che hai comperato / due giorni fa
Così domani / ne avrai di nuovi
E la cintura / si intonerà

E adesso dimmi se la tua casa
È grande abbastanza oppure no
Hai gli elefanti chiusi in cantina
Che giocano a carte con il merlot

E la tua pancia / chiedi biscotti
È troppo sazia / di creme e bignè
Ma non c’è trippa / per tutti i gatti
Che fanno le fusa … per mangiare un po’!

Sai, le parole che senti
Incantano bene con il mal di denti
Se la tua lingua si incarta
Dopo una birra, non canterà più!

Ma la tua voce / è fantasia
Dì una bugia / che affascina!
Se non ti piace / la dislessia
Chiudi la bocca / o amala

E allora aspetti tempi migliori
Per divertiti come sai tu
Oppure temi tempi peggiori,
C’è un piano di fuga per il Perù

Il tuo aeroplano / d’oro massiccio
Non può volare / o piangerà!
Ci sono fiori / al pomeriggio
Con dei colori / viola e lillà!

E’ surreale mischiare parole
Per poter dire che non capirai
Ma tu che cerchi il senso dei giorni
L’applauso ai perdenti eviterai

Tutti i tuoi soldi / sono investiti
Nel tuo funerale / ma dopo che c’è?
Solo ricordi / un poco sbiaditi
Ci fosse un parente… che prega per te!