184 – Mercurio (2021)

Non mi sono mai piaciuti i paragoni
Sono io e nessun’altro
Questa strada è solo mia
E non mi curo di nient’altro

Lasciatemi stare.. non venitemi a cercare
io sto bene qua da solo
ho tutto quello che mi serve
e se non c’è ne faccio a meno

Mercurio, un po’ ti invidio, sai?
coi tuoi sbalzi d’umore
e la tua coerenza
Mercurio… dimmi come fai
a non scottarti.

Ho una sola e unica ambizione
evitare ogni dolore
è una semplice utopia
o forse solo un grave errore?

non mi interessa se potrebbe andare male
a star così vicino al sole
ho combattuto le mie guerre
non c’è più niente che possa fare

Mercurio, tu non cambi mai
coi tuoi sbalzi d’umore
e la tua coerenza
Mercurio… dimmi come fai
a non scottarti.

This entry was posted in Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento